domenica 22 luglio 2012

Fake Cheese Cake

©www.sergiomuratore.eu per ricetteveg.com

Continuiamo con una ghiotta Vegan cheese cake il progetto Foto d'autore in Cucina: le ricette di ricetteveg.com fotografate da grandi artisti dello scatto. Oggi la torta della golosità è fotografata e, felicemente, mangiata da Sergio Muratore*.

 "Venerdì 3 febbraio 1989  
Mattina di Sole 
Un buon odore  

Rodolfo Vitone, seduto in cattedra si sfila gli occhiali. 
Si sfrega la testa,  
poi la faccia,  
poi si riporta in avanti un po’ di capelli. 
I baffi se li era tagliati già da parecchi anni. 
Si rinfila gli occhiali e guarda la classe, tutta. 
'Chi di voi vuole fare l’artista?' 

Sergio Muratore, in piedi davanti al cavalletto  
posa la matita 
Si gratta il labbro di sotto coi denti di sopra  
e alza la mano del braccio destro 
'Io' 

Rodolfo scuote la testa 
'Brutto Mondo, vieni qua' 

Sergio sorride
e riprende la matita." 

[Sergio Muratore, www.sergiomuratore.eu]

©www.sergiomuratore.eu per ricetteveg.com

Ingredienti per la base 
200 gr di biscotti secchi vegan (in questo caso linea Vivi Verde Coop) 
50 gr di cioccolato fondente
2 cucchiai di olio evo 

Ingredienti per la farcia 
400 gr di tofu al naturale 
300 gr di yogurt di soia 
2 cucchiai di malto  
1 pezzetto di bacca di vanigli
1 cucchiaino di agar agar in polvere 

Ingredienti per la copertura
100 gr di lamponi freschi 
100 gr di mirtilli freschi 
1 cucchiaio di marmellata di rose casalinga (facoltativa) 
1 cucchiaino di agar agar 

Anzitutto tritare i biscotti con un mixer a media potenza, sinché non saranno trasformati in una farina grossolana, quindi impastare con l'olio evo ed il cioccolato fondente precedentemente fatto sciogliere a bagno maria. Ottenuto un composto omogeneo, pressarlo sul fondo rivestito di carta fornodi una tortiera a cerniera, fino a formare una base biscottata di circa mezzo centimetro. Riservare in frigorifero per una mezz'ora. 
Nel frattempo frullare tofu, malto, agar agar, marmellata di rose, yogurt di soia e semi di un pezzo di bacca di vaniglia, sino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Riservare. 
Una volta trascorso il tempo di riposo per la base della torta, ricoprire con la farcia di tofu, avendo cura di uniformare lo spessore intorno ai 2cm, quindi infornare per 25 minuti a 180°. 
Ormai giunta al termine la cottura, frullare i lamponi con un mixer fino ad avere una crema morbida, aggiungervi un pizzico di agar agar e portare a lieve bollore. 
Sfornare ora la torta, ricoprire la farcia ormai rappresa con la composta di lamponi, decorare con abbondanti mirtilli e lasciare a temperatura ambiente fino a completo raffreddamento.
A questo punto riservare in frigorifero per almento un paio d'ore prima di servire, successo garantito!

*Sergio Muratore = a lui un ringraziamento speciale, oltre che per la foto, per aver fatto insieme a Daniela la bimba più bellina di Genova!

8 commenti:

  1. che delizia questa torta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara! Devo dire il vero era proprio una bomba, è piaciuta un sacco e sono stata contenta di far sgolosare qualche onnivoro impenitente! :D

      Elimina
  2. Bellissima e sicuramente buonissima!

    RispondiElimina
  3. è F.A.V.O.L.O.S.A. !!!!!!!!!!!
    da mettere negli appunti delle torte che "ti fanno fare per forza bellissima figura" ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica, serio: io credo la farò diventare uno dei miei cavalli di battaglia! E' facile facile e pure gli onnivori più duri non possono far altro che sbabucchiare il cucchiaio fino all'ultimpo :D

      Elimina
  4. Questa gli e la preparerò quando torna dalle vacanze e sarà una settimana da solo ;-) Sento il sapore di questa delizia che avevo già sbirciato! Sei grandiosa e mi è piaciuta tantissimo la sviolinata della tua socia di pignatte :-)
    Ps: come ha gradito le mie due cene vegan gradirà anche questa goduria :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica con le tue golosità e questa torta non potrai far altro che far scoppiare fuochi d'artificio vegan, buahahh :* ciao panterona!

      Elimina

La golosità aumenta ad ogni commento! :)